Golfo di Castellammare (Sicilia)

Castellammare – Scopello – San Vito – Zingaro – Monte Cofano
(da Castellammare – Palermo – Terrasini)

  • Skipper incluso
  • Tender incluso
  • Assicurazione rc
  • Set Imbarco Incluso*

* il set imbarco comprende: dotazioni bagno e cucina iniziali (sapone, carta igienica, tovaglioli, detersivi, sacchetti, acqua). ​

 

Golfo Castellammare

La costa di Castellammare del Golfo è unica nel suo genere: il suo panorama mozzafiato ha incantato migliaia di turisti che ogni anno si recano qui per le loro vacanze in Sicilia, rimanendo comunque meno affollata delle isole Siciliane. Per questa destinazione si può partire da Palermo veleggiando su golfo di Mondello, Riserva di Capogallo e Isole delle Femmine, per poi entrare nel Golfo di Castellammare. In alternativa si può partire da Castellammare per concentrare la vacanza sulla Riserva dello Zingaro, Scopello con i suoi faraglioni e il baglio, la spiaggia di Castellammare ed il porticciolo turistico di Petrolo, Castelluzzo e la spiaggia di San Vito.
Il primo motivo per cui le persone si recano a Castellammare del Goflo è sicuramente il mare, l’aria pura e l’ottima gastronomia (famosissime le Cassatelle con ricotta, le Busiate, i piatti con i frutti di mare ed il cous cous).
Ma Castellammare del Golfo è molto di più. Partiamo dal suo Castello arabo normanno, che imponente si staglia nella zona del porticciolo turistico, lì dove la sera si radunano i ragazzi per ballare, chiacchierare. La tonnara di Scopello è una delle più importanti e antiche di tutta la Sicilia.
Famosa come poche, la spiaggia di San Vito Lo Capo, è sicuramente di una bellezza disarmante… ma, insieme ad essa, scoprirete molti altri angoli nascosti, davvero unici!
Chi giunge qui, per la prima volta, non potrà fare a meno di rimanere incantato dalla bellezza del golfo che si apre all’improvviso dopo la piccola frazione di Castelluzzo; scoprirete, tra mille tonalità di blu, uno scorcio di mare racchiuso tra bellissime pareti rocciose ed una splendida vegetazione mediterranea. Un vero incanto! Chi ama invece andare alla scoperta di spiaggette solitarie, lontane dalla folla, deve recarsi sulla Baia di Santa Margherita, imperdibile una visita all’antica Tonnara del Secco e alla splendida Riserva dello Zingaro.

Itinerario Castellammare (130MN)