NIOLOGO
MontrcofanoSassibianchi
Tel: +39 091.6851246                E-mail: info@sailorone.com
 

 

logo

Assistente dedicato Sailor One 7 giorni su 7


 

Preventivi rapidi in 24 ore dalla richiesta

Calendario flessibile

Sailor One

Vacanze in mare

Perchè Sailor One

Informazioni

logo
0

Sailor One

- Prenotazione sicura

- Garanzia sulla tariffa migliore

- Calendario flessibile

- Assistenza dedicata

- supporto 24/7

- Network di oltre 400 armatori

- Come funziona


- Chi siamo


- Termini e condizioni


- Prezzi medi


 

Vacanze in mare

Tel: +39 091.6851246
E-mail: info@sailorone.com

 


facebook
gplus
tripadvisor
instagram
top100sail
AmiciVeri
LOGHETTO1
insignias-1-main
download

Isola d'Elba

(Toscana)

Elba - Capraia - Pianosa - Giglio

(da Rio marina - San Vincenzo - Porto Azzurro - Piombino - Punta Ala)

 

 

 

 

 

- Skipper incluso
- Tender incluso
- Assicurazione rc
- Set Imbarco Incluso*

 

*il set imbarco comprende: dotazioni bagno e cucina iniziali (sapone, carta igienica, tovaglioli, detersivi, sacchetti, acqua).     ​

 

Veleggeremo lungo i suoi 147 chilometri di costa in un susseguirsi di ampi golfi, strette baie ed insenature tutte diverse. A terra ci attendono i luoghi di Napoleone e altre 100 attività con cui divertirti mentre con poche ore di navigazione raggiungeremo l'isola di Pianosa. Sfileremo davanti agli altri isolotti dell'arcipelago, territori incredibilmente belli ma poco conosciuti proprio perché raggiungibili solo via mare per arrivare al Giglio. Le spiagge all'Elba sono veramente tante e tutte diverse tra di loro: lunghi arenili di sabbia dorata, piccolissime calette di sassolini, spiagge di sabbia nera, altre di ciottoli bianchissimi, nonché scogliere di liscio granito. Spiagge che unite a straordinari panorami ed un mare cristallino non hanno niente da invidiare ai più rinomati paesaggi caraibici.

Pianosa, tra le isole dell'Arcipelago Toscano, è quella più vicina all'Isola d'Elba e fa parte del Comune di Campo nell'Elba. Deve il suo nome Pianosa, per gli antiche Planasia, al caratteristica che più la contraddistingue, cioè il fatto di avere un territorio quasi totalmente pianeggiante. La sua maggiore elevazione infatti raggiunge solo 29 metri slm.  L'esistenza fino al 1997 del carcere di massima sicurezza, rendeva l'isola praticamente inaccessibile e ciò ha permesso di mantenere inalterato gran parte del patrimonio naturale dell'isola, interessato anche da coltivazioni agricole condotte dai reclusi della struttura carceraria.  I fondali marini intorno all'isola sono certo tra i più ricchi e incontaminati, da una parte grazie alla protezione dalla pesca per la presenza del carcere, ma anche grazie alla particolare morfologia di Pianosa che rende le acque poche profonde, habitat ideale per le praterie di Posidonia e per le numerose specie che qui trovano riparo: salpe, dentici, triglie, saraghi, aragoste, ricciole e cernie o che scelgono il basso fondale per la riproduzione, come la granseola. A largo di Pianosa è possibile avvistare i delfini, mentre sempre più rari sono gli incontri con la tartaruga Caretta Caretta o, come nel resto dell'Arcipelago Toscano, della foca monaca.

Se cercate una terra autentica ed esclusiva, anche in piena estate, raggiungete Capraia scandita dai ritmi tipici delle giornate trascorse "in mare". In barca alla scoperta di anfratti, grotte e calette immerse nel silenzio di coste impervie e inaccessibili. Quello di Capraia è un mare "vero": un susseguirsi di fondali rocciosi e sabbiosi, acque limpide e animate dai pesci, in cui si riflettono i colori sempre diversi della scogliera testimonianza dell'antico vulcano e ricoperta dal giallo oro dell'elicriso e della cineraria. 
 

L'isola del Giglio regala scenari di grande bellezza sia sopra che sott'acqua, non a caso è una delle mete preferite di sub italiani e stranieri ed una destinazione ideale sia per chi viaggia da solo che per le famiglie. E' però il suo entroterra e renderla così speciale: la varietà dei suoi sentieri conquista l'escursionista alle prime armi come il più esperto e regala l'emozione di trovarsi a camminare da soli anche a ferragosto! Non ci rimanere che scendere a terra e percorrere le antiche mulattiere che fino a pochi decenni fa erano le uniche strade utilizzate dai locali per raggiungere i campi più elevati. Le escursioni possono essere praticate durante tutto l'anno grazie al clima mite dell'isola. 

1
2
3
5
4
acqua-pazza-polpo-patate-e-fagiolinicucina-tipica-Liguriagastronomia_1-e1400076480594
Web agency - Creazione siti web CataniaCreare un sito per fotografi